Articolo

Prime Championsip Bologna 2020

👤scritto da Mr. Kyus 0 Commenti 📅26 febbraio 2020

Il giorno tanto atteso è arrivato, il mio Prime casalingo (a Bologna), con 100 persone, 100 impavidi che affronteranno la malattia di questo periodo storico solo per giocare con le figurine! Pazzi o coraggiosi? Forse entrambi.

Il mazzo

https://www.keyforgegame.com/deck-details/5d336bd1-fd5b-4f91-8ebf-e1ffabdea0b4

Come al prime di Empoli, giocherò Nelson, con il classico motto sportivo: squadra che vince, non si cambia.

Preparazione

Mi sono allenato sia su crucible sia nella vita reale con il mazzo per due settimane.

Su crucible ho potuto testare con Balda e Fossi i vari mazzi che alcuni avrebbero giocato al Prime.

Risultato: una settimana nera, perse tutte malamente, qualsiasi mazzo mi giocavano contro perdevo. Ma questo non mi ha scoraggiato, sapevo che i mazzi aoa e cota non mi mettevano paura, e finchè la gente si incaponisce sulle prime due espansioni, sono tranquillo.

Il grande giorno

Mi sveglio alle 9.15, mi sbarbo e sono pronto per partire al circolo Benassi, torneo organizzato dal Goblin di Bologna.
Arrivo e faccio un bagno di saluti, rivedo tante persone incontrate a Empoli e si inizia puntualmente il torneo!

Svizzera

1° Round

Incontro Daniele Quintavalle (da Parma) con questo mazzo:

https://decksofkeyforge.com/decks/69653169-3878-447b-917a-30a0a7ee3266

Ha due carte che fanno un grande danno sulle mie ambre: Trapianto Dimensionale e Interessi della Città-Stato .
Di board cleaner ha solo Assioma di Grisk e qualche sparo. Una volta passate quelle 3 carte, il gioco sarebbe stato semplice.

La partita è finita molto tirata perchè dopo avergli fatto tirare il trapianto a vuoto e interessi con 5 creature, mi ha apparecchiato con vari selvaggi.

Ha provato ad andare per la seconda e terza chiave con tanta ambra nel pool, ma con i suoi raccolti (e la mia Unità C.A.N.D.Æ.L.A. ) riesco a trovare la seconda IADE “Jade” 4x4 e non fargli forgiare la seconda chiave con 4 carte archiviate (sono riuscito a rigirare il mazzo e pescare una nuova Jade). In campo aveva tanti selvaggi e in mano Carica della Chiave , ma non potendo forgiare la seconda (con me andato in check nel frattempo) ho vinto la partita.

1-0

2° Round

Incontro Lorenzo da Ascoli Piceno, un giovanissimo ragazzo delle superiori che, con amici, è venuto fino a Bologna per giocare il prime.

https://decksofkeyforge.com/decks/9c44099a-24a0-467a-bdc9-593c6b76ac6c

Sono felice che non abbia rimozioni di massa rilevanti (solo un Tre Sorti ) , mentre il controllo ambra è elevato ma posso andarci sopra quanto voglio non essendoci Trapianto nella sua lista.

La partita è andata abbastanza in discesa quando con il primo Wormhole Instabile gira un Esumare a vuoto e di prima mano non appoggia il leader Logos (che mi avrebbe dato molta noia). Il giovane ragazzo mi fa pagare due chiavi a 10 ambre (prima con la Serratura Universale + il mio Murmook Scalmanato , successivamente Retore Gallim + murmok).

Il caro murmok ha fatto più male a me che a lui, un highlander della partita, appoggiato lì nei primi turni, è rimasto fino alla fine. Capitano Val Jericho è stata in campo troppi turni e la value si è fatta sentire.

2-0

3° turno

Ho il grande onore di giocare contro il vicecampione del VT di Bologna 2019: Roberto Polidori!

https://decksofkeyforge.com/decks/80078a71-dfe9-4367-92b0-8a270d0763bd

Un mazzo veramente bello, divertente da giocare e una vera noia da giocarci contro.
Uno dei pochi archetipi COTA che mi può battere, con 3 forgiature nel proprio turno, di cui 2 se ne fregano delle mie Modalità Stealth . Piccola e grande pecca del mazzo è che non ha grandi rimozioni, quindi impostata una board, più o meno mi sarebbe rimasta lì (tradeoff di avere una grande board: ha due Pochi Eletti nel mazzo, l’unico che è andato a segno ha generato 5 ambre, se ricordo bene).

Tengo una mano con qualche sparo, per paura dei suoi marziani e creature selvagge.
Mi appoggia una Strega Selvaggia e io rispondo subito con murmok, lui chiama Marte e mi mostra 4 carte con la Flotta da Battaglia , allora io attivo subito la tecnica del pianto, che ha funzionato, il povero Roberto non pesca neanche una carta marziana in più di quelle che mi mostra.

La partita si svolge sul filo del rasoio, vedo subito le mie 2 Tecnico dei Sensori Garcia per fargli pagare caro le chiavi e riesco a giocare 3 modalità stealth di fila in tre turni (grazie ad un Uff. Radio Kirby into Accesso Remoto into Seme di Nepente into modalità stealth). 3 chiavi a 2.

3-0

Pausa Pranzo

Dopo 3 turni tranquilli (match difficili ma avversari tranquilli e corretti) mi rilasso con un buon polpettone e patatine fritte, una bella combo strana.

4° round

Andrea Corradi

https://decksofkeyforge.com/decks/e47e3a49-e53b-4017-9305-3e4966bab69e

Mazzo con solo con una carta pericolosa per il controllo ambra (trapianto dimensionale) e per il controllo campo ha una rimozione di massa ( Assioma di Grisk ) e qualche sparo. Forgio una chiave a 9 (Serratura universale), la seconda a 6, e poi ho potuto rushare con Canto della Selva , Falco Fantasma e creature varie.

4-0

5° round

Matteo Tade’ da Mantova

https://decksofkeyforge.com/decks/1b26a72b-ce60-41c2-9334-4178ced91f67

Con la pressione che cala di tanto, perchè con il 4-0, difficilmente si esce dalla top16, mi appresto a sfidare questo giovane ragazzo e lo trovo anche lui molto rilassato.
La partita prima aveva battuto il mio amico Fossi, con una partenza enorme con vari Anacleto , Professor Sutterkin , Bot Aiutante e così via.
Analizzando il mazzo vedo che come controllo campo ha la combo Quark Letale Rimbalzante + Anacleto (ma non mi accorgo che con il Ricercatore dello Z.Y.X. può farla all’infinito), controllo ambra buono ma bastava arrivare a 9 ambre ogni volta per poter forgiare (o prendersi un {{ carta:tooltip:283}} da 3).

Con queste avvertenze, mi tengo una mano con varie risposte agli Anacleto.
La partita procede tranquillamente, forgiamo entrambi due chiavi e alla fine, quando apparecchia la sua combo con i logos, vado alto di ambre e gioco Modalità Stealth per chiudere la partita

5-0

Ora son sereno al 100% di essere in Top, mi rilasso un pò, chiacchiero con i ragazzi, dei risultati che stanno facendo insomma, me la spasso…

6° round

Incontro Giovanni Maria Scullin di Ferrara, ha iniziato da tre mesi a giocare, si presenta con un mazzo prestato da suo fratello, ma per essere arrivato fino al sesto round per entrare in top16, chapeau.

https://decksofkeyforge.com/decks/0677b4dd-3a63-406d-972f-0c6d5ed3b35f

Il mazzo è un mega rush, con qualche rimbalzino come rimozione “pesante” e due possibili chiusure (2 Miasma e 1 Imitazione ). Controllo ambra nella norma, ma non avendo Troppo da Proteggere e/o trapianto, posso fare tutta l’ambra che voglio.

La partita inizia bene per lui, mi apparecchia con i logos, io rispondo con gli stellari, genera abbastanza ambra con logos e selvaggi facendo subito la prima chiave in pochi turni.

Con la mia collaudata mossa, gioco murmok scalmato per toglierlo dal check, per poi giocare Gruen Peloso lasciandolo forgiare. Ciononostante, mi metto in vantaggio con le ambre, e riesco a far atterrare ai primi turni Jericho che resterà lì con tutte le migliorie per molto tempo, cosa che mi darà una buona value di velocità. Nonostante l’ Exploiter di Anomalie , ero riuscito a proteggerla bene con il Tenente Khrkhar e Dongle Schermante ... intoccabile!

Nel corso della partita il ragazzo peccava di non conoscenza delle carte, ma una volta spiegate, rifaceva le mosse migliori (speravo che mi battesse così mi evitavo la maledizione del primo classificato).
Alla fine della partita, vado in check con Modalità Stealth così che posso stare sereno da vari Miasma o azioni che mi tolgano ambre.

6-0

Finita la svizzera, andiamo a vedere i risultati e mi classifico primo, insieme a Montagnani. Purtroppo il ragazzo del sesto round non è arrivato in top16, mi spiace molto, a saperlo si poteva fare una croce sull’altra casella.

Svizzera TOP16.

Incontro Lorenzo Grassi, con un mazzo combo con cui online mi ero allenato un pò (giocato da Romeo Ferrarini).

https://decksofkeyforge.com/decks/9f1360a5-b74d-4815-b019-181e86458fdf

Un match up duro perché, come tutti i mazzi combo, se ti riesce subito, chiudi la partita in fretta, se non ti viene invece, perdi malamente.

So che per vincere devo andare più veloce di lui e chiudere la partita con Modalità Stealth al momento giusto per evitare che mi faccia due chiavi con i selvaggi (Chota, Richiamo, Chota).
La sua strategia è: fare Generosità Marziana , apparecchiare con tutti i marziani, se vengono distrutti, puoi partire subito con Luna Piena , tante creature selvaggi e poi chota, richiamo e chota nuovamente. Nei dis hai tante ambre grazie a Ecatombe con gli Imp della Polvere . Nel caso che i marziani non vengano risolti, puoi archiviarti la generosità con il Proliferatore Glyxl .

Nella prima partita riesce a farmi forgiare a tanto per colpa del Riverberatore Nyzyk , non riesco a generare troppa pressione di ambre, non vedo la Selezione Innaturale quando mi sborda e vedo solo una modalità stealth.

Una chiave me la fa con due imp della polvere e ecatombe mentre, la seconda + terza chiave, proprio quando siamo agli sgoccioli, momento in cui sbaglio a non tradare su Chota e mi fa la combo con Richiamo alla natura, Flaxia e Chota. Purtroppo ero sotto di controllo ambra e anche se mi avesse generato tanta ambra senza forgiare con Chota due chiavi di fila, non avrei potuto comunque fare nulla (avevo già finito le Jade e mi rimaneva una sola Garcia nel mazzo). Rimane il fatto che mi sono scordato di quel “piccolo particolare”.

Prendo il suo mazzo e inizio con una bella mano piena di dis e ecatombe, la tengo.

Riesco ad accellerare molto , facendo una chiave con i dis, poi appoggio i marziani e aspetto di avere abbastanza ambre per fare Generosità. Ne tiro una da 10 , trovo tanti selvaggi e Chota, ma niente Luna piena. Lui mi distrugge tutte le marziane con Selezione innaturale e, mio secondo errore, avevo appoggiato entrambi i Riverberatori, così che l’unico controllo ambra in mio possesso, me lo sono bruciato.
Appoggio tutti i selvaggi che ho in mano senza fare altro.

Purtroppo nel suo pool c’è troppa ambra e non riesco più a fermarlo, ho ancora Chota in mano ma non ho abbastanza ambra per forgiare la seconda chiave perché giustamente mi alza il costo della seconda chiave con doppio Jade.

Perdo la partita 2-0.

Fine Torneo

Grande amarezza per aver perso in top16, ma c’è sempre un vincitore e uno sconfitto.
Mi sono fatto un torneo sealed con i ragazzi che hanno perso in top16 e anche lì andata malissimo, perdendo contro Tade’ e poi contro Montagnani, che mi sbeffeggia (scherzando) dicendo:”Vittorio sei proprio scarso, potevi giocare attorno al terzo assioma!”. Perchè sealed partita secca è proprio un formato competitivo! (ho preso pure il bye).

Durante le finali

Mi sono saltato la Top8 ma mi sono guardato la Top4, con un classico Fossi contro Baldassini e poi mi sono visto Strada contro Ravaioli. Si vedeva la stanchezza dei ragazzi, a parte Fossi che poteva ancora saltare i fossi per lungo.

Mi sono divertito a parlare con Martini e poi una volta uscito, Ravaioli. Dei bravi ragazzi di Cesena, molto tranquilli e simpatici.

Ho notato che la gente è rimasta lì per molto, soprattutto per i side event, tantè che quando iniziammo il sealed, c’era un posto risicato per noi in un tavolino.
Finito il torneo, andiamo a mangiare una pizza con i ragazzi che erano rimasti fino alla fine per vedere la finale, a pensare che sono persone che non conoscevo fino a neanche 2 settimane prima, ma Keyforge ci ha fatto unire.

Fun Fact

Alla fine, il mio caro amico Luca Zepponi ha vinto più di me al Prime.

Io, con 6-0 e uscito alla top16, ho vinto un mazzo, LUI con il torneo gratuito arconte, ha vinto 3 mazzi.

Meditate, gente, meditate...

 

Articoli correlati