Articolo

Gioco organizzato KeyForge: guida ai formati

👤scritto da Mr. Kyus 5 Commenti 📅26 luglio 2019

Prima di entrare nel vivo di questa guida ai formati del gioco organizzato di KeyForge, facciamo una premessa doverosa: cosa significa che un torneo è Chainbound o non Chainbound?

Se il torneo è Chainbound significa che, terminando il torneo con un risultato positivo, il nostro mazzo ottiene dei vincoli che saranno applicati dal prossimo torneo Arconte Chainbound che faremo.
Più vinciamo, più il mazzo ottiene vincoli che limitano per un tot di turni il numero di carte che pescheremo a fine turno.

Nota: ricordo che la penalità dei vincoli si applica anche alla mano iniziale di una partita e anche in caso di mulligan. È importante ricordarsi di scalare un vincolo dopo aver pescato la mano iniziale.

I vincoli assegnati al mazzo si perdono qualora lo utilizziamo in un torneo Chainbound Arconte e riportiamo delle partite perse.

I tornei non Chainbound, invece, non tengono conto dei vincoli assegnati ad un mazzo e non ne aggiungono in caso di buoni risultati.

Qual è il vantaggio di partecipare ad un torneo Chainbound?
In un torneo Chainbound guadagniamo Æmbershard, mentre in un torneo non Chainbound questo non succede.

Arconte (può essere Chainbound)

Questo formato ci permette di portare un nostro mazzo (solitamente il più forte).

Pro:

  • Alto livello di sfida che ci permette di capire se il nostro mazzo è competitivo o meno (o perlomeno in quali matchup vince e in quali no).

Contro:

  • Il match singolo, unito ad un po’ di sfortuna, a volte non dà giustizia all’abilità del giocatore e alla forza del mazzo.

Contro (Chainbound):

  • Assegnazione dei vincoli al proprio mazzo;
  • Alto costo di manutenibilità del formato perché se il nostro mazzo accumula moltivincoli occorre sostituirlo con uno altrettanto competitivo (fino a 3 vincoli qualsiasi mazzo non risente il nerf).

Sealed (può essere Chainbound)

Compriamo un mazzo sigillato e affrontiamo gli avversari senza vedere la loro lista (si possono sapere solo le Case).

Pro & Contro:

  • La dea bendata ci può assegnare un mazzo che finisce dritto nel dimenticatoio appena finito il Sealed o un mazzo con cui possiamo vincere Sealed, Arconte e Vault Tour.

Sealed Adaptive

Compriamo un mazzo sigillato e giochiamo ogni round al meglio delle tre partite, usando nella prima partita il nostro mazzo e nella seconda quello dell’avversario. In caso di parità, facciamo un’asta nella terza partita per giocare il mazzo che ha vinto le prime due. L’asta consiste nel puntare dei vincoli: chi punta più vincoli, gioca con quel mazzo, applicandogli i vincoli puntati.

Pro:

  • Anche se troviamo un mazzo scarso, scambiando il mazzo con l’avversario è sempre equo l’intero round;
  • La bravura del giocatore ha un buon impatto sull’esito della partita;

Contro:

  • Partite lunghe (rischio che si finisca ai turni);
  • Difficoltà nel puntare vincoli per un mazzo che non conosciamo bene;
  • Il mazzo che apriamo è quello che teniamo, non si prende quello degli altri :-P.

Archon Adaptive

Come il Sealed Adaptive, con la differenza che possiamo portare un mazzo già in nostro possesso.
In questo formato possiamo applicare le tattiche più variegate: possiamo portare appositamente mazzi scarsi o mazzi difficili da comprendere o semplicemente il nostro mazzo più forte.

Pro:

  • Varietà di tattiche dei matchup;
  • La bravura del giocatore ha un buon impatto;
  • Con lo scambio del mazzo, i primi due match sono sempre equi nel caso ci sia un enorme gap tra i due mazzi.

Contro:

  • Partite lunghe (rischio che si finisca ai turni);
  • Difficoltà nel capire quanti vincoli può sopportare il mazzo che è in asta.

Reversal

In questo formato ci si scambia il mazzo con l’avversario e si gioca una singola partita. Ovviamente ogni giocatore porta il mazzo più scarso che possiede: con poche creature, con pochi Æmber stampati, che non ruba, non cattura... insomma, uno di quei mazzi utili per non far traballare il tavolino.

Pro:

  • Permette ai mazzi “scarsi” di tornare alla ribalta;
  • Divertimento assicurato.

Contro:

  • E’ più difficile avere un mazzo scarsissimo che un mazzo fortissimo. Io stesso, che possiedo 100+ mazzi, non possiedo mazzi da reverse :’( [poverino! NdR]

Survival Arconte o Sealed

In questo formato bisogna portare 2 o 3 mazzi e scegliere l’ordine in cui vogliamo giocarli (in caso di Sealed, occorre comprarli nuovi).
Ogni volta che perdiamo con un mazzo, non possiamo più giocarlo per il resto del torneo.

Pro:

  • Grande varietà di tattiche per combinare tipologia mazzo e ordine di gioco;
  • Utilizzo di più mazzi in un solo formato.

Contro:

  • Quando finiscono i mazzi, si finisce di giocare.

Tripletta

Portiamo 3 mazzi per il torneo e, ad ogni round, ne banniamo uno al nostro avversario (solo per quel round).
Vince chi porta a casa una vittoria con ciascuno dei mazzi che gli sono rimasti.

Nota: il vincitore della prima partita, deve poi obbligatoriamente utilizzare l’altro mazzo con cui non ha ancora giocato. Il perdente, invece può scegliere quale utilizzare. Se poi chi ha perso la prima partita vince la seconda, i giocatori si sfidano con i due mazzi con cui non hanno ancora mai vinto.

Pro:

  • Utilizzo di più mazzi in un solo formato;
  • La bravura del giocatore influisce: abilità di leggere i mazzi, capire quale mazzo bannare, flessibilità nel passare da un mazzo all’altro;

Contro:

  • Partite lunghe (rischio che si finisca ai turni);
  • Dobbiamo possedere 3 mazzi ultra competitivi.

Sealed (Asta):

Esattamente come per un normale evento Sealed, dobbiamo comprare un mazzo, che verrà poi posto su un tavolo insieme a tutti gli altri.
Seduti attorno al tavolo, i giocatori devono quindi puntare dei vincoli sul mazzo che vogliono giocare al torneo (e che andrà restituito al suo proprietario alla fine) avendo la possibilità di visionare tutte le liste.

Pro

  • Livellamento della potenza dei mazzi grazie ai vincoli che porta a vincolare (teoricamente) i mazzi più forti
  • Skill della valutazione dei mazzi

Contro:

  • Ritrovarsi a giocare con un mazzo che non si vuole
  • Esagerare con i vincoli

Arconte Team

Ogni squadra, formata da tre giocatori, porta 3 mazzi.
Si fanno 3 match in contemporanea tra le due squadre sfidanti. La squadra che si aggiudica almeno 2 vittorie, vince il round.

Pro:

  • Possibilità di giocare con i propri amici come squadra;

Contro:

  • Limite della partita secca, che può essere alleviato dal fatto che si può contare sulla vittoria dei propri compagni di squadra.
  • Diminuisce l’impatto del nostro risultato individuale se gli altri compagni di squadra non vincono.

Conclusioni

Keyforge è un gioco che ha tanto potenziale e siamo ancora in una fase di transizione per capire qual è il formato migliore per il competitivo.
Abbiamo visto quali sono i formati ufficiali, ma si possono creare formati quasi infiniti (come le combinazioni dei mazzi), basti pensare a fare un formato in cui si escludono determinate case, o mazzi con un numero di creature minimo o massimo e così via.
L’unica maniera per capire quale formato si addice a noi è provarli tutti!

Buona forgiatura a tutti nel proprio turno con Carica della chiave.

Articoli correlati

5 Commenti

  1. 26 luglio 2019 08:38 tarini

    Questo articolo è fondamentale. Grazie MrKyus!

  2. 27 luglio 2019 11:32 KCCMT

    Veramente la penalità dei vincoli non si applica in caso di Mulligan, altrimenti si pescherebbero 2 carte in meno, perché già di suo il Mulligan ti fa pescare 1 carta in meno di quante ne avevi in quel momento (e inoltre NON si perde un vincolo per il Mulligan, proprio perché non si applica) :)

    • 29 luglio 2019 15:50 Vittorio Chiuselli

      Hai ragione, avevo modificato quella parte, forse non avevo salvato correttamente

  3. 27 luglio 2019 11:38 KCCMT

    Altre note: - non basta perdere partite in chainbound per perdere vincoli, bisogna finire il torneo con 1 vittoria al massimo - in tripletta, chi perde la prima partita non sceglie con che mazzo giocare, continua col primo che ha usato

    • 29 luglio 2019 15:48 Vittorio Chiuselli

      Nel regolamento del formato non specifica che mazzo deve usare il perdente nel secondo match. Ho fatto due tornei tripletta e quando perdevo mi facevano cambiare il mazzo, magari stava sbagliando il negozio con le regole

  4. Fai login con per commentare