Articolo

Crucible Cast #10

👤scritto da Kiwi 0 Commenti 📅19 settembre 2019

Crucible Cast 10: Brad, Alex e Jim Cartwright “the new Mercedes” O_o ci introducono in questa nuova puntata ricca di novità.

Gli argomenti di questa volta sono: le analisi statistiche e non degli ultimi Vault Tour, degli importantissimi aggiornamenti al regolamento e, a conclusione… una misteriosa sorpresa.

Si comincia a parlare del Vault Tour di Indianapolis, svoltosi durante la GenCon: l’evento è stato sealed e il deck vincitore Maxima, Hunter of the Eloquent Strand è composto dalle case Logos, Marte e Ombre. Questo decreta ancora una volta la supremazia dei marziani nonostante il generale dissenso su questa casa e conferma al contempo la grande potenza di Ombre.

Anche la parte Logos -prosegue Brad- presenta alcune delle carte più forti della nuova espansione (Anacleto su tutte) così come vecchie fiamme come Squalo Neutronico.
Buona parte della forza del deck, a suo parere, deriva dalla buona quantità di carte archivianti, che permettono una strategia a lungo termine nonché una maggiore adattabilità al formato.
Alex puntualizza che la nuova espansione ha sicuramente potenziato la casa Marte e questa ne è una dimostrazione palese.

Si passa quindi al vincitore del formato Arconte The Snappy Pariah con una combinazione meno comune: Dis, Sanctum, Ombre.
La cosa che a Brad è rimasta più impressa di questo deck è stata la grande interazione tra Pozione di Invulnerabilità e Onda Venefica , che ha permesso non pochi trick (ad esempio un’ottima interazione con Tolas ), permettendo al finalista di vincere tutte e tre le partite della finale.
Anche le due copie di Alle Porte del Paradiso hanno aiutato, aggiunge. A suo avviso il deck è risultato forte soprattutto per la sua capacità di controllare sia le Æmber che le creature. Questo a conferma di un’inaspettata e proattiva combinazione tra le case Ombre e Sanctum.

Si passa quindi al Vault di Cracovia e al mazzo vincitore del sealed Chortzard, Spawn of Ipsispace composto da Logos, Dis e Ombre.
Questa volta Brad sposta la sua attenzione su Bot Aiutante , carta incredibilmente comoda per turni cheat-house ed il fatto che fosse presente in doppia copia assieme ad Anacleto non può che aver giovato al giocatore.
Per non parlare poi di Viaggiatore Temporale e nuovamente la presenza di Squalo Neutronico .
La parte Ombre, inoltre, con la combinazione Una Vita per una Vita + Brend il Fanatico + Troppo da Proteggere , avrà portato a casa parecchie vittorie.
Buona anche la parte Dis con Frusta dei Sogni Infranti e ben due copie di Imp delle Braci (con effetto simile al doppio Pip Pip ).

Alex ci ricorda che possiamo trovare le interviste ai vincitori nei link della pagina Facebook ufficiale.

Si passa quindi invece al vincitore del formato Arconte Litmus, the Stone Keeper of Joy nuovamente con case Dis, Logos ed Ombre.
Quel che è particolare di questo mazzo è la consistenza: doppio Meccanico Titano , doppia Consegna Speciale , doppio Sigillo di Velocità . A proposito di quest’ultima carta, solitamente non molto considerata, Brad ricorda che, una volta imparato lo spot giusto in cui essa diventa funzionale nel proprio mazzo, può rivelarsi davvero deleteria e vincente.

Brad parla poi della parte Logos, in cui troviamo nuovamente Viaggiatore Temporale , Accesso alla Biblioteca e La Madre . Scherza sul fatto che a quel mazzo manca solo Quixo “l’Avventuriero” (il personaggio nell’illustrazione nella carta è lui).

Per la parte Dis, Alex mette in evidenza nuovamente le multicopie di Shooler e Charette .

Vengono quindi mostrati i dati statistici dei Vault tour partendo dal Day 1 di Indianapolis:

Casa Quantità
Ombre 158
Dis 117
Logos 86
Selvaggi 86
Sanctum 56
Mars 53
Brobnar 50

Nulla di nuovo, la strategia di Rubare rimane la più efficiente secondo Brad.
Le sorprese arrivano col Day 2:

Casa Quantità
Ombre 20
Dis 11
Logos 13
Selvaggi 10
Sanctum 5
Brobnar 5
Mars 2

La casa Marte subisce un ribasso enorme e, secondo Brad, tutto dipende dal fatto che questa casa necessita di una combinazione quasi perfetta per poter esprimere al meglio il suo potenziale.
La casa Logos presenta il miglior tasso di conversione nel passaggio. Brad spiega che in realtà la forza di Logos è innegabile, ma non è considerata una minaccia poiché non va ad intaccare le Æmber o il board quanto piuttosto il flusso del gioco. Ecco perchè passa un po’ in secondo piano.

Si prosegue con i dati del Day 1 del Vault Tour Cracovia...

Casa Quantità
Ombre 118
Dis 83
Logos 68
Selvaggi 57
Brobnar 43
Sanctum 36
Mars 36

...e del Day 2:

Casa Quantità
Ombre 13
Dis 10
Logos 8
Selvaggi 4
Mars 6
Brobnar 5
Sanctum 2

Al contrario di Indianapolis, la conversione di Marte è la migliore e non solo: la maggior parte dei mazzi appartengono alla nuova espansione.
Brad conferma che i mazzi di seconda generazione sono in effetti più coerenti per Marte ed era di fatto una delle intenzioni nel design di poter favorire quelle case rimaste “in ombra” fino a quel momento. Inoltre Brad si compiace nel vedere come i meta di continenti diversi si muovano su binari così differenti.

A tal proposito ci viene mostrata la percentuale di presenze ai due eventi di mazzi de Il Richiamo degli Arconti e di Era dell’Ascensione: molto similare nel Day1, nel Day2 drasticamente opposta.

Nonostante la preferenza dei giocatori per la prima espansione, i dati confermano la seconda come decisamente competitiva.
Alex ci ricorda quanto sia importante giocare il più possibile per scoprire nuove ed incredibili combinazioni tra le carte di questo gioco entusiasmante. Brad conferma dicendo che è difficile capire il vero potenziale di un mazzo senza averlo giocato almeno tre o quattro volte.

Jim approfitta del discorso per introdurre i nuovi aggiornamenti del regolamento e le nuove FAQ e chiarimenti.

Ombra di Dis - Se gioco Dente d’Argento nel turno successivo, entra pronto?

Sì, Dente d’Argento ha un modo di entrare in campo dato dalla sua capacità costante, per cui il suo testo diventerà nullo solo una volta che è in campo.
Questo vale per ogni carta dello stesso genere: ad esempio le carte con Alfa continuano a dover essere giocate come prima cosa del passo corrente. Le carte Omega, invece, innescandosi solo una volta che sono in gioco, potranno generare giocate successive.

Si passa quindi all’annuncio speciale: il 26 Settembre sarà possibile collegarsi online per una grande esclusiva sul canale FFG Live assieme a Richard Garfield, autore del gioco.
Nessun altro indizio per ora, solo una data.

Si conclude tutto con i saluti e l’invito a giocare a questo fantastico gioco.

Video Originale

Articoli correlati