Numquid la Giusta

Testo

Gioco: Distruggi 1 creatura nemica. Se il tuo avversario controlla ancora più creature di te, ripeti questo effetto.

Testo originale

Play: Destroy an enemy creature. Repeat this card’s effect if your opponent still controls more creatures than you.

Attributi

Numero carta: 253
Nome originale: Numquid the Fair
Potenza: 3
Armatura: 0
Espansione: CotA

Casi Particolari

Gli effetti (ed eventuali ripetizioni) della sua abilità sono obbligatori.
11 dicembre 2018

La "regola dei 6" non limita il numero di volte del ripetersi di un effetto di una carta che presenta la voce "Puoi ripetere questo effetto" o "Ripeti questo effetto".
11 dicembre 2018

"Nemica" si riferisce a una qualsiasi carta (a seconda del tipo indicato) sul campo del tuo avversario indipendentemente dalla Casa di appartenenza.
11 dicembre 2018

Sono intese tutte le creature che controlli, ovvero quelle sulla tua linea di battaglia, indipendentemente da chi ne sia il proprietario originale.
11 dicembre 2018

Caratteristiche

Mazzi

Valutazione attuale della carta

(7 Voti ricevuti)

7 Commento

  1. 26 novembre 2018 20:55 Giulio Primo

    Domanda davvero banale ma mi trovo in difficoltà. Il "[condizione X] ripeti questo effetto" continua ad attivarsi nella sua totalità fintanto che la condizione è soddisfatta, quindi fino a che distruggendo una Creatura del mio avversario non arriviamo ad averne lo stesso numero? Grazie.

    • 26 novembre 2018 22:40 lcmcarra

      Si,l'effetto si ripete fino a che si ripropone la condizione ma fino ad un massimo di 6 volte,non di più

    • 27 novembre 2018 00:29 Giulio Primo

      Grazie Cristian. In realtà però sul regolamento (versione inglese aggiornata al 16 Novembre) dice che il "ripetere un effetto" non rientra nella rule of six. Solo giocare o usare una carta con lo stesso nome. Allegherei lo screenshot ma non credo si possa far in questi commenti.

    • 27 novembre 2018 11:21 Monty Ratarsed

      confermo non rientra nella regola del 6. Cristian si deve essere confuso !

  2. 27 novembre 2018 03:41 Alfredo Vallorani

    Ciao Giulio, è corretto come fai notare tu: questo caso non rientra nella regola del 6. Quindi ripeti l'effetto tutte le volte che è necessario finché la condizione della carta viene soddisfatta. La regola del 6 si riferisce a quei casi in cui si può giocare una carta dalla mano e/o usare una carta a tavola un numero indefinito di volte: in quel caso il numero massimo di volte viene limitato a 6. Il caso esemplare è la combo Strega dell'occhio (selvaggi) + 2 Ispirazione (sanctum). Nel turno in cui giochiamo entrambe le ispirazione potremmo raccogliere con la strega infinite volte continuando a riprendere in mano dagli scarti Ispirazione ("raccogliere" insieme ad "attaccare" e attivare "azione:" o "omni:" si considera "usare"). In questo caso la regola del 6 viene a limitare questa combo di carte ad un massimo di 6 attivazioni della strega e ad un massimo di 6 giocate massime di Ispirazione.

    • 27 novembre 2018 12:37 Giulio Primo

      Grazie Alfredo. Si ieri giocando è capitato un altro caso dove la regola del 6 è stata fondamentale in termini di equilibrio. Cannone Automatico e Accalappianime in campo e Bad Penny che entrava, moriva e continuava così generando "solo" 6 Ambre visto che non poteva essere giocata nuovamente dalla mano.

    • 27 novembre 2018 13:39 Monty Ratarsed

      pesante come combo, specialmente se l'hai apparecchiata tu per l'avversario (per quello può essere utile conoscere la lista dell'avversario e i nomi delle carte)

  3. Fai login con per commentare