Quando una creatura ha Elusione, la prima volta per ogni turno in cui viene scelta per essere combattuta, non subisce e non infligge danni in combattimento. Elusione riguarda solo i danni da combattimento, non protegge in alcun modo da carte o abilità che fanno danno direttamente, incluse Assalto e altre abilità Pre-Combattimento. Elusione si considera solo la prima volta nel turno in cui la creatura viene scelta per essere combattuta, non ha alcun effetto se è lei ad essere usata per combattere. Se una creatura con Elusione ha un segnalino Protezione, la prima volta che quella creatura viene scelta per essere combattuta nel turno, non perderà il segnalino Protezione, perché per via di Elusione non subirà (né infliggerà) danni. Sarà comunque stata scelta per essere combattuta, perciò se verrà scelta di nuovo in quel turno Elusione non avrà più effetto ed eventualmente perderà il segnalino Protezione se starà per subire danni. Se una creatura ha Elusione e Pericolo e viene scelta per essere combattuta, infligge normalmente i danni di Pericolo, che non sono danni di combattimento. Se quei danni distruggono la creatura scelta per combattere, e quindi il combattimento non avviene, la creatura con Elusione è stata comunque attaccata, e per il resto del turno Elusione non avrà più effetto.

Elenco carte (totale 42)